Logo
Stampa questa pagina

Dal Comune di Reggio Emilia la cittadinanza onoraria all'ex Prefetto Antonella De Miro

  il Sottosegretario Manghi con il Prefetto De Miro durante la cerimonia il Sottosegretario Manghi con il Prefetto De Miro durante la cerimonia

Dal Comune di Reggio Emilia la cittadinanza onoraria all'ex Prefetto Antonella De Miro. Il plauso del sottosegretario alla Presidenza della Regione, Giammaria Manghi: "Un segnale importante che viene da una città, e da una Regione, che dicono no alle mafie. Grazie alla dottoressa De Miro per l'instancabile impegno dimostrato nel contrasto alla criminalità organizzata e a favore della legalità".

Bologna -

“Un importante riconoscimento a una donna delle Istituzioni che tanto ha fatto per contrastare le mafie e l’infiltrazione della criminalità organizzata nel nostro territorio”.

Così il sottosegretario alla Presidenza della Regione Emilia-Romagna, Giammaria Manghi, plaude al conferimento, da parte del Comune di Reggio Emilia, della cittadinanza onoraria ad Antonella De Miro, per cinque anni Prefetto della città - da settembre 2009 a settembre 2014 - e ora alla guida della Prefettura di Palermo.

“È un segnale importante - afferma il sottosegretario, presente sabato alla cerimonia - anche dal punto di vista simbolico, che viene dalla nostra città e dalla nostra Regione, che dicono no a tutte le mafie. Una città e una Regione che hanno fortemente voluto e si sono impegnate, anche economicamente, affinché non altrove, ma sul proprio territorio si svolgesse il processo ‘Aemilia’ contro la 'ndrangheta. A nome di tutta la comunità emiliano-romagnola- aggiunge Manghi- ringraziamo il Prefetto per il suo instancabile impegno a favore della legalità, e il Consiglio comunale di Reggio Emilia, che ha deciso all’unanimità questo riconoscimento. Siamo veramente orgogliosi di avere il Prefetto De Miro tra i cittadini onorari della nostra città”. /EC

 

Ultimi da Regione Emilia-Romagna

Articoli correlati (da tag)

Società Editrice: Nuova Editoriale soc. coop. a r.l. Via Spadolini 2, 43022 Monticelli Terme - Parma Codice fiscale e partita iva: 01887110342 - Codice Destinatario M5UXCR1 - Iscritta al Registro imprese di Parma al n° 24929 Testata Editoriale Elettronica: "Gazzetta dell'Emilia" - Autorizzazione del Tribunale di Parma n° 2 del 31 Gennaio 2013 R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione al n° 4843 Lamberto Colla: Direttore Responsabile Nuova Editoriale: Proprietaria Testata e Società Editrice.
- www.nuovaeditoriale.net -
Google+