Visualizza articoli per tag: concerto

A Maggio tre giorni dedicati alla poetessa del rock: laurea ad honorem, il concerto al Regio e la mostra a Palazzo del Governatore. Le iniziative coordinate da Università e Comune di Parma.

Parma, 31 gennaio 2017

Il 3, 4 e 5 maggio una "tre giorni" di iniziative con la poetessa del rock coordinata da Università e Comune di Parma.
Patti Smith, grande icona del rock, cantante, compositrice, poetessa, fotografa e scrittrice riceverà la laurea magistrale ad honorem in "Lettere Classiche e Moderne" su proposta del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali.

Si prospetta dunque una "tre giorni" densa di avvenimenti coordinata da Università e Comune di Parma con la collaborazione del Teatro Regio, volta in primis a essere un tributo all'eccellenza di una delle più innovative e poliedriche artiste contemporanee, che ha lasciato un segno indelebile nel panorama culturale americano e internazionale durante una carriera di oltre quarant'anni.

Mercoledì 3 maggio alle ore 17 l'Ateneo conferirà la laurea magistrale ad honorem - prima laurea ad honorem per l'artista in Europa - in una cerimonia che si terrà all'Auditorium Paganini e che si annuncia ricca di fascino. La tradizionale lectio del laureato ad honorem, infatti, si arricchirà in questo caso di alcune letture scelte dall'artista, che prenderà la parola appena dopo la tradizionale consegna della pergamena e del tocco da parte del Rettore Loris Borghi.

patty smith parma1

Concerto al Teatro Regio in programma poi per giovedì 4 maggio alle ore 21, organizzato da International Music in collaborazione con il Teatro Regio. "Patti Smith – Grateful" il titolo scelto dall'artista, che arriva a distanza di due anni dal tour acustico "The Smiths' Family" e nel quale Patti Smith sarà accompagnata sul palco dai figli Jackson e Jesse e dal chitarrista Tony Shanahan. Con questo spettacolo la Smith intende esprimere il suo profondo senso di gratitudine nei confronti dell'Italia, con la quale ha un legame particolare. "Grateful" ricorda l'omonima canzone presente nell'album "Gung Ho" del 2000, ed è il sentimento scelto dalla poetessa del rock per esprimere una vicinanza speciale verso chi da sempre la ama e la sostiene. Per il pubblico sarà un'occasione da non perdere per apprezzare ancora una volta lo spessore di un'artista che, dopo oltre quarant'anni di carriera, riesce a esibirsi con la stessa grinta degli esordi.

patty smith parma0

L'ultimo appuntamento di Patti Smith a Parma sarà la presenza, venerdì 5 maggio, alla sua mostra fotografica "Higher Learning" sviluppata appositamente per Parma e per l'occasione, aperta dall'8 aprile al secondo piano del Palazzo del Governatore. La mostra, promossa da Università e Comune di Parma, è una rivisitazione di "Eighteen Stations", presentata a New York ed esposta in questo momento al Kulturhuset Stadsteatern di Stoccolma. Quella di Parma sarà l'unica tappa italiana dell'esposizione, che rimarrà aperta al Palazzo del Governatore fino al 16 luglio 2017. Saranno esposte più di 100 opere scattate in bianco e nero da Patti Smith durante i suoi viaggi per il mondo, con una macchina fotografica vintage Land 250 Polaroid della fine degli anni Sessanta.

All'interno della mostra sarà allestita anche la Patti Smith Library, con un centinaio di opere letterarie che hanno ispirato e guidato il lavoro dell'artista nel corso della sua vita.

È possibile rivedere la conferenza stampa di questa mattina, trasmessa in diretta streaming, sul canale Youtube dell'Università di Parma, al seguente link.

I biglietti del concerto saranno in vendita dal 1° febbraio presso la Biglietteria del Teatro Regio di Parma: tel. +39 0521 203999 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Pubblicato in Cronaca Parma

Sabato 7 gennaio al Teatro Storchi, tradizionale concerto augurale per il 2017 con la Banda cittadina Ferri. Ingresso gratuito a partire dalle ore 20.30
Concerto per la Cittadinanza

Modena, 3 gennaio 2017

Sabato 7 gennaio alle ore 21 al Teatro Storchi è in programma una serata musicale dedicata alla cittadinanza dal titolo "Concerto di Capodanno", curato dalla Banda Cittadina Ferri.
Ingresso gratuito.

Presenta Daniela Terenziani
Banda Cittadina "A.FERRI" Modena
Corale Pancaldi - Modena
Corale Schola Cantorum - Bazzano (BO)

Con la partecipazione di:
Francesca Provvisionato - mezzosoprano
Giovanni Coletta - tenore
Patty Valle - voce solista

 

Pubblicato in Dove andiamo? Modena

Provadorchestra Project e Parma OperArt presentano L'uomo del mio tempo. Un viaggio divertente, giocoso e irruento, nel profondo della natura umana raccontato da Mauro Coruzzi in un programma che apre con il sax di ROBERTO VIGNOLI e chiude con la straordinaria opera di Igor Stravinsky "L'Histoire du Soldat". 9 dicembre all'Auditorium Paganini.

Parma, 5 dicembre 2016

MAURO CORUZZI, meglio conosciuto al grande pubblico come "PLATINETTE", si mette a nudo forse per la prima volta in un concerto-evento di elevata qualità artistica. Dopo una vita trascorsa davanti a microfoni e telecamere, questa sarà un'occasione unica per riscoprire le qualità dell'artista.
Aprirà la serata il sax di Roberto Vignoli insieme ad un'orchestra d'archi – i solisti dell'Orchestra dell'Opera Italiana – con un programma dal sapore hollywoodiano: Tango Club, Brodway night e Elegia per Manhattan composte da Roberto Molinelli ci riporteranno alla memoria la New York dei film dei nostri sogni, con i locali fumosi dove è nato e si è sviluppato quel fenomeno musicale meglio conosciuto col nome di "jazz". E lo strumento che meglio rappresenta questo universo dai sapori hollywoodiani è proprio il sax, spinto a virtuosismi che riportano alla mente proprio la grande storia del jazz.

I primi due brani fanno parte delle "Four Pictures from New York" di Roberto Molinelli, compositore marchigiano: un poema sinfonico dei nostri giorni, quattro irresistibili immagini sonore che ci tuffano nel cuore della Grande Mela. Mentre il brano Elegia per Manhattan è una intensa pagina sinfonica per sax alto e orchestra, concepita da Molinelli come accorato compianto per la grande città ferita a morte, all'indomani di quel tragico 11 settembre 2001.

Dal "Nuovo Mondo" alla vecchia Europa e in special modo alla Russia con le ottocentesche favole dello scrittore Aleksandr Nikolaevič Afanas'ev che narra di una terra contadina, attaccata alle tradizioni e alle credenze millenarie e dove incombe la presenza del male che minaccia la felicità e l'innocenza. Questa caratteristica conflittuale è tipica della fiaba che, spesso, però, nasconde in sé storie di vita o curiose profezie. L'Histoire du Soldat di Stravinsky non si sottrae a questi stilemi. Quando Igor Stravinsky e il suo amico scrittore Charles-Ferdinand Ramuz decisero di mettere in scena due favole di Afanas'ev, traendone quel gioiello che è L'histoire du soldat, erano gli anni della Grande Guerra e protagonista della storia, dunque, è un giovane soldato che sta tornando a casa ma sulla via del ritorno incontra il "diavolo"... tutto cambierà, tutto diventerà paura e smarrimento.
Sarà proprio l'abilità attoriale di Mauro Coruzzi a farci vivere a pieno questa favola trasformandola e plasmandola a tal punto da farla diventare attuale, a tal punto da rendere quel "soldato" un "uomo del nostro tempo".

LUOMO DEL MIO TEMPO mauro ciruzzi evento parma

Mauro Coruzzi vestirà i panni di un cronista che ci accompagnerà in un viaggio che dalla Grande Mela giungerà al più vasto Stato del pianeta, la vecchia Russia, riservandoci imprevedibili sorprese che solo un trasformista e performer come lui potrebbe regalarci rendendo il giusto omaggio all'Opera di Stravinsky ma anche coinvolgendo lo spettatore in una visione attuale tra favola e realtà.

Con il patrocinio del Comune di Parma – Assessorato alla Cultura, patner Sinapsi Group e I solisti dell'Orchestra dell'Opera Italiana, Ristorante Ceci e Copy Center.
Main Sponsor: Farmacia SS. Annunziata, Agirò, Landi.

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
Biglietteria del Teatro Regio di Parma: 0521 283999 (orari: da martedì a sabato dalle ore 10.30 alle ore 13.00 e dalle ore 17.00 alle ore 19.00).
Biglietto unico: euro 20,00.

Finalmente gli Skin&Bones, tributo ai Foo Fighters, ritornano sul palco per una serata speciale altamente rock in compagnia delle Rockaway Bitches, tributo al femminile ai Ramones!!!

3 Dicembre 2016 dalle 22:00 @ MUG Ex Positiva Via Battaglia di San Pietro 28/a Parma

INGRESSO 8€ CONSUMAZIONE COMPRESA + TESSERA ARCI

Per info: 347/1501487

Segui l'evento su Fb 

concerto Mu parma

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Concerto di beneficenza per la Lega Italiana Lotta Tumori di Modena: i C'è di Peggio, una delle band più eclettiche del panorama modenese, si esibiranno a titolo completamente gratuito per LILT Modena Onlus.

Modena, 1 dicembre 2016

Sarà interamente devoluto al progetto Casa Luce e Sorriso e alle attività di volontariato presso il Centro Oncologico Modenese della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, l'incasso del concerto che vedrà esibirsi sabato 3 dicembre alle ore alle 21 (presso il Teatro Cittadella di Modena) i C'è di Peggio, una delle band più eclettiche del panorama modenese, che si esibiranno a titolo completamente gratuito per LILT Modena Onlus.
Musica, Divertimento e Solidarietà saranno le parole d'ordine della serata.
Nomadi, Guccini, De Andrè, The Eagles, Battisti sono solo alcuni degli autori dei brani che saranno eseguiti.
Un'occasione unica di divertimento e Solidarietà!!!

LILT MODENA ONLUS
059.4225747 - 059.374217
www.lilt.mo.it 

CONCERTO LILT MODENA

Pubblicato in Dove andiamo? Modena
Mercoledì, 30 Novembre 2016 11:21

Parma, a Capodanno Fatboy Slim in Pilotta

Il 31 dicembre, a partire dalle ore 22.30, nella meravigliosa cornice tardo-cinquecentesca di Cortile della Pilotta si festeggia il Capodanno con Fatboy Slim. Completano la line-up della serata Fabio De Luca e DJ Rocca.

Parma, 30 novembre 2016

L'incarnazione assoluta del concetto di festa, l'instancabile viaggiatore che con le sue esibizioni dissemina in ogni angolo del pianeta ore e ore di dionisiaco divertimento. Sarà Fatboy Slim a celebrare il passaggio verso il 2017 a Parma, che dopo la performance di Giorgio Moroder dello scorso capodanno, ancora una volta si conferma come città con una forte vocazione alla grande musica internazionale. Le sonorità ultra-contemporanee di Fatboy Slim costruiranno la colonna sonora per rendere omaggio al nuovo anno, numero 2.200 dalla fondazione della città.
Il 31 dicembre, a partire dalle ore 22.30, nella meravigliosa cornice tardo-cinquecentesca di Cortile della Pilotta il navigato artista con l'eterno spirito e l'incontenibile energia di un adolescente trasformerà Parma in una gemella di Ibiza o di Brighton Beach, dove periodicamente l'artista britannico fa scatenare centinaia di migliaia di discepoli del culto elettronico.

Produttore discografico, beatmaker e dj, Fatboy Slim – altrimenti noto come Norman Cook – è considerato il sovrano del big beat, un mix di house, breakbeat, rock, hip hop e R&B. Uno straordinario alchimista dei bit, protagonista insieme ai Chemical Brothers di uno dei filoni più vitali della musica dance che è riuscito a consacrare l'elettronica nell'Olimpo della musica pop, portando ai vertici delle classifiche mondiali tracce fino a quel momento riservate al mondo dei club.

Completano la line-up della serata Fabio De Luca e DJ Rocca.

L'evento, a ingresso libero, è promosso dal Comune di Parma e dal Teatro Regio di Parma, con il sostegno di Intesa Sanpaolo e la collaborazione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Parma e Piacenza cui va un particolare ringraziamento per la concessione dello spazio.

Pubblicato in Cultura Parma

Un compleanno da sogno per il Parco commerciale Parma Retail. Ieri, direttamente dal programma televisino "Amici" di Maria De Filippi i Dear Jack, gruppo musicale pop rock italiano più apprezzato da giovani e adulti, hanno entusiasmato tutti i presenti. Una giornata indimenticabile per i visitatori che hanno avuto la possibilità di godersi lo shopping con il concerto live di una delle band più amate del momento. A spegnere le candeline della maxi torta con i Dear Jack e intrattenere i presenti anche Giovanni d'Angella uno dei comici più apprezzati di Colorado Cafè per condividere insieme un compleanno speciale.

27112016-FESTA PARMARETAIL 2016 001

27112016-FESTA PARMARETAIL 2016 005

27112016-FESTA PARMARETAIL 2016 007

27112016-FESTA PARMARETAIL 2016 013

27112016-FESTA PARMARETAIL 2016 018

27112016-FESTA PARMARETAIL 2016 049

27112016-FESTA PARMARETAIL 2016 051

27112016-FESTA PARMARETAIL 2016 064

27112016-FESTA PARMARETAIL 2016 070

Tutte le foto continuano a fondo pagina 

 

Pubblicato in Cronaca Parma
Venerdì, 25 Novembre 2016 09:13

Parma Retail festeggia tre anni con i Dear Jack

Domenica 27 novembre un compleanno da sogno per il Parco commerciale Parma Retail. A partire dalle ore 16.00 ospiti Giovanni d'Angella di Colorato Cafè e a seguire i Dear Jack con un live concert. 

Parma, 25 novembre 2016

Per il suo terzo compleanno, Parma Retail invita tutti ad una festa senza paragoni: direttamente dal palco di "Amici" di Maria De Filippi i Dear Jack, gruppo musicale pop rock italiano più apprezzato da giovani e adulti. Hanno fatto gavetta nei locali e studiano tutti uno strumento, Riccardo sta per laurearsi in batteria jazz al conservatorio di Pescara, Leiner fa lezioni di canto e pianoforte. Otto inediti, un album nuovo che racconta la vita e una riflessione per ognuna, due cover, tre canzoni vecchie reincise.

Il compleanno di Parma Retail è una giornata indimenticabile per tutti i visitatori che avranno la possibilità di godersi una giornata di shopping con il concerto live di una delle band più amate del momento. Ma le sorprese non finiscono qui: a spegnere le candeline della maxi torta con i Dear Jack e ad intrattenere i presenti ci sarà anche Giovanni d'Angella uno dei comici più apprezzati di Colorado Cafè per condividere insieme un compleanno speciale.

A partire dal 26 novembre la nuova pista di pattinaggio sul ghiaccio sarà lo specchio di piccole e grandi sfide artistiche. Per tutto il mese di dicembre, il parco commerciale di Parma si tinge dei colori invernali: la magia delle luci, tante boutique dove poter scegliere i regali per i propri cari, eventi e sorprese faranno da cornice al parco commerciale che si conferma sempre più meta adatta per le giornate in famiglia.

Parma Retail Compleanno eventi 

Per maggiori informazioni visita il sito www.parmaretail.it o la pagina Facebook di Parma Retail

Pubblicato in Dove andiamo? Parma
Martedì, 25 Ottobre 2016 13:27

Cristina D'Avena al Campus Industry Music

Cristina D'Avena: Venerdì 28 ottobre al Campus Industry Music di Parma i pezzi ormai classici dalle sue migliori sigle. I cosplayers e tutti coloro che avranno voglia di vestirsi in maschera a tema cartoons potranno sbizzarrirsi: durante la serata verrà premiata la maschera migliore.

Parma, 25 ottobre 2016

Venerdì 28 ottobre, per la serie Odio il Venerdì del Campus Industry Music, ci sarà una special guest amata da tutti. Cristina D'Avena porterà i pezzi ormai classici dalle sue migliori sigle dei cartoni animati degli anni '80 e '90, come Mila e Shiro, Doraemon, Memole, Kiss me Licia e Sailor Moon.

Apre la serata MT Live in Tv80 Mania con le più famose canzoni dance pop degli ultimi 40 anni, spettacolo arricchito dai continui cambi d'abito e da coreografie e videoclip. Evento in collaborazione con Baracca Staff e Villaggio Rock, che curerà l'Aftershow con dj set a tema del Vilaggio Rock.

I cosplayers e tutti coloro che avranno voglia di vestirsi in maschera a tema cartoons - anche approfittando della vicinanza di Halloween - potranno sbizzarrirsi: durante la serata verrà premiata la maschera migliore. Apertura ore 22:00. Biglietti in vendita anche in cassa.

Info: www.campusindustrymusic.com  www.facebook.com/campusindustrymusic 

 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Un grande concerto live che festeggia il rapporto tra la città di Modena e la musica. Sul palco Maurizio Vandelli, Alexia, Mario Lavezzi, Marco Ferradini, Andrea Mingardi, la rivelazione Paolo Simoni. Lo spettacolo gratuito inizierà alle 20.30.

Modena, 5 settembre 2016

Modena "capitale del beat" - così l'aveva definita Renzo Arbore - si appresta ad accogliere un grande evento musicale nella splendida cornice di Piazza Roma. Un "ponte" tra gli anni del beat e il presente, attraverso un cast artistico che mette insieme protagonisti di primo piano degli anni '60 -70' e giovani emergenti sulla scena musicale contemporanea.

Nel cast di "Modena 29 settembre" promosso dall'Amministrazione comunale, si esibirà rigorosamente dal vivo dalle ore 20:30, figurano infatti Maurizio Vandelli (leader dell'Equipe 84, di fatto "mister 29 settembre", la canzone che ha portato al successo con il gruppo); Alexia (vincitrice del Festival di Sanremo nel 2003); Marco Ferradini (la sua canzone "Teorema" è diventata addirittura oggetto di uno studio sul rapporto uomo-donna); Mario Lavezzi (autore di alcune delle più belle canzoni della musica "leggera" italiana, come "Il primo giorno di Primavera" per i Dik Dik e "Vita" per Lucio Dalla e Gianni Morandi); Andrea Mingardi (che canterà alcune dei suoi brani più intensi e noti tra cui la bellissima "Mogol e Battisti" che ha cantato con Mina); Paolo Simoni (giovane rilevazione dell'estate 2016); altri giovani emergenti e, ad aprire il concerto, band giovanili di Modena e non solo.

Presentano Laura Sottili e Riccardo Benini. La serata è organizzata da Comune di Modena, Fondazione Teatro Comunale di Modena, Made Eventi e Circolo Culturale Montecristo.

Pubblicato in Dove andiamo? Modena
Pagina 5 di 7