Visualizza articoli per tag: concerto

BOLOGNA - Un nuovo appuntamento per il ciclo di concerti a Palazzo Magnani: mercoledì 27 settembre alle 18, gli Strumentisti della Filarmonica della Scala si esibiranno in una performance che comprenderà due Concerti di Vivaldi, il Gran Duo di Bottesini e un Divertimento di Mozart.

Un dialogo tra arte e musica di forte impatto che il pubblico potrà apprezzare in una ambientazione di particolare bellezza.

Il concerto che, tempo permettendo, si svolgerà nello storico cortile di Palazzo Magnani in via Zamboni n. 20, si inserisce nel programma di attività artistiche e culturali inaugurato pochi mesi fa dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e da UniCredit per valorizzare la Quadreria e i suoi capolavori.

L'ingresso è gratuito. A causa del numero limitato di posti è necessaria la prenotazione (massimo due posti) all'indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Le richieste verranno accolte fino ad esaurimento dei posti disponibili.
In caso di maltempo i concerti si terranno all'interno del Palazzo.

Pubblicato in Dove andiamo? Emilia
Mercoledì, 20 Settembre 2017 09:42

Concerto lirico gratuito aperto a tutta la città

Grande concerto operistico a Villa Parma. Il tenore Colamorea, la mezzosoprano Sofia e il pianista Martani in un programma di arie famose.
Un evento del progetto "A tutta lirica" di Asp Ad Personam e Club dei 27.

Sabato 23 settembre 2017, a Villa Parma si terrà un concerto lirico gratuito aperto a tutta la città. Sul palco si esibiranno in famose arie liriche e di tradizione il tenore Antonio Colamorea e la mezzosoprano Leonora Sofia, accompagnati al pianoforte dal M° Milo Martani.

L'importante evento è stato organizzato da Asp Ad Personam e dal Club dei 27 in collaborazione con Ilger.com, a coronamento di un percorso di avvicinamento alla musica operistica rivolto ad anziani residenti nelle case protette di Parma e di Colorno iniziato la scorsa primavera.
Il concerto avrà inizio alle ore 15,30 e si svolgerà nell'arena all'aperto del Parco di Villa Parma, inaugurata a maggio.

L'evento fa parte del progetto "A tutta lirica", nato nel segno della tradizione e della solidarietà, che ha portato nel corso degli ultimi mesi Falstaff, Otello, Stiffelio, Rigoletto, Masnadieri... nelle case protette di Ad Personam per cantare e raccontare le opere del maestro Giuseppe Verdi agli anziani.

Concerto_lirico_Villa_Parma.jpg

Pubblicato in Dove andiamo? Parma
Lunedì, 24 Luglio 2017 11:21

A Modena Radio Bruno Estate: tutte le info utili

Bianca Atzei, Chiara, Elodie, Fabrizio Moro, Francesco Gabbani, Lenny, Michele Bravi, Paola Turci, Riki, The Kolors, Thegiornalisti e Benji e Fede. Tutti insieme per Radio Bruno Estate 2017 in piazza Roma a Modena, martedì 25 luglio dalle 20. Tanti artisti amati dal pubblico nel grande spettacolo musicale a ingresso gratuito condotto da Alessia Ventura ed Enzo Ferrari con lo staff di Radio Bruno.

Martedì 25 luglio, fanno sapere gli organizzatori, potranno entrare 8.500 spettatori con contrassegni numerati a partire dalle 16 con accessi da via Accademia e via Modonella, per vedere dal vivo il Radio Bruno Estate 2017 che inizia alle 20.

Sarà inoltre vietato entrare nell'area dello spettacolo, i controlli saranno accurati e capillari, con zaini voluminosi, caschi, aste per selfie, ombrelli, bombolette spray, bottiglie chiuse, lattine e tutto ciò che può essere ritenuto pericoloso. Sono queste le principali disposizioni per la sicurezza diramate dalla Commissione di vigilanza pubblico spettacolo, in osservanza delle nuove normative, riguardo allo svolgimento del grande spettacolo musicale dell'estate.

Chi uscirà restituendo il suo tagliando consentirà di entrare a chi sia eventualmente fuori in attesa. Nel grande spettacolo musicale a ingresso gratuito si sono nel frattempo aggiunti al menu l'intrattenimento esilarante della "Strana coppia" della radio, Sandro Damura ed Enrico Gualdi, oltre alle esibizioni di due talenti di casa: Matteo Camellini di Sassuolo e Trankida di Formigine.

Il Radio Bruno Estate è trasmesso in diretta radio, streaming, e anche in diretta tv con le interviste esclusive di Georgia Passuello (canali 683 Emilia Romagna, 617 Toscana e 256 Nord Italia). Lo spettacolo si può ascoltare e vedere in diretta in tutto il mondo con la app di Radio Bruno gratuita per smartphone e tablet.

L'ingresso gratuito al Radio Bruno Estate a Modena è possibile grazie alla collaborazione con il Comune di Modena e a importanti partner commerciali: Youbet.it, Grissin Bon, Fiat, Wella, Unipol Assicoop Modena, Blanco Modena, Fondazione ITS, Comet, Wiko, Silvestri & Taddei, Wind, Tre e Orwell.

 

Pubblicato in Dove andiamo? Modena
Mercoledì, 19 Luglio 2017 10:36

Radio Bruno Estate: grandi artisti in Piazza Roma

Martedì 25 luglio dalle ore 20 in piazza Roma a Modena con tanti artisti affermati e giovani nello spettacolo musicale a ingresso gratuito nell'ambito dell'Estate modenese.

Bianca Atzei, Chiara, Elodie, Fabrizio Moro, Francesco Gabbani, Lenny, Michele Bravi, Paola Turci, Riki, The Kolors, Thegiornalisti. E, conferma dell'ultimo minuto, ci saranno anche Benji e Fede. Tutti insieme per Radio Bruno Estate 2017 in piazza Roma a Modena, martedì 25 luglio dalle 20. Tanti artisti amati dal pubblico nel grande spettacolo musicale a ingresso gratuito condotto da Alessia Ventura ed Enzo Ferrari con lo staff di Radio Bruno.

Martedì 25 luglio, infatti, il Radio Bruno Estate - protagonisti i big della musica e i successi dell'estate - torna ad animare il cuore della città nella grande piazza storica in collaborazione tra l'emittente più ascoltata in regione e il Comune di Modena, nell'ambito dell'Estate Modenese 2017, che si realizza con sostegno di Fondazione Cassa di risparmio di Modena e Gruppo Hera.

Pubblicato in Dove andiamo? Modena

Un grande concerto tributo ai Pink Floyd il 23 luglio a Reggio Emilia. Protagonisti i Sound Project, cover band del grande gruppo rock britannico. Parte del ricavato verrà devoluto a GRADE per il progetto Pet Puzzle.

Reggio Emilia, 7 luglio 2017

Un grande concerto tributo ai Pink Floyd è in programma domenica 23 luglio alle ore 21 in piazza Prampolini, a Reggio Emilia: protagonisti i Sound Project, band rimininese nata nel 2006 con l'intento di riprodurre al meglio il sound e le atmosfere del grande gruppo rock britannico.

L'evento, organizzato da Kaiti expansion e Pro Music in collaborazione con il Comune di Reggio Emilia e promosso dalla Fondazione GRADE Onlus, avrà un intento benefico: parte del ricavato verrà devoluto alla Onlus reggiana per Pet Puzzle, un progetto che punta a raccogliere due milioni di euro in tre anni per l'acquisto di una nuova Pet da donare all'Arcispedale Santa Maria Nuova - IRCCS Cancer Center di Reggio Emilia.

I Sound Project, famosi per la precisione nello studio delle peculiarità musicali e ritmiche dei brani targati Gilmour, Waters, Wright e Mason, utilizzano un repertorio di strumenti "vintage" per rendere la loro musica il più fedele possibile all'originale.

Biglietti: 20 euro posti a sedere, 12 euro posti in piedi. La prevendita è già attiva sul sito www.vivaticket.it

Per informazioni è possibile contattare la Fondazione GRADE Onlus, al numero telefonico 0522 296888.

"La via dei colori" - II edizione: musica, teatro, incontri. Rassegna realizzata nell'ambito dell'Estate Modenese 2017 con il patrocinio del Comune di Modena. 13 luglio/1 agosto Piazzale Torti e Via San Giovanni Bosco. A cura di Teatro dei Venti, Fusorari, Banca del Tempo.

Modena - Per il secondo anno Teatro dei Venti e Fusorari collaborano per proporre una rassegna di teatro e musica che collega idealmente due luoghi della città di Modena con un moto pendolare di dialogo e scoperta reciproca tra il centro e la prima periferia con la rassegna "La via dei colori" dal 13 luglio all'1 agosto.
La linea poetica della rassegna quest'anno si basa sui concetti di confine, marginalità, periferia, migrazione, con 4 proposte artistiche diverse e 6 appuntamenti tra Piazzale Torti e il Parchetto di Via San Giovanni Bosco. Gli artisti coinvolti si sono posti la domanda cos'è il confine? Come lo definiamo? In tutti i lavori proposti c'è una ricerca musicale, linguistica, semantica ed estetica sul tema. L'arte agisce in modi diversi e come in questo caso ha diverse funzioni. Per alcuni degli artisti l'idea del confine sfiora un normale discorso sul quotidiano, per altri è già il nome del gruppo, per altri ancora crea un dialogo che coinvolge in scena le persone scappate dal proprio confine.

Programma eventi de "La via dei colori"

Giovedì 13 luglio - HUDUD in concerto ai Fusorari ore 21.30 • Il gruppo si propone di esprimere le armonie proprie delle radici mediterranee attraverso la fusione delle varie personalità musicali degli artisti: Lucia Slot (violino), Mario Brucato (clarinetto), Susanna Cocchi (flauto traverso), Ahmed Tanbouz (voce e darbouka), Enrico Compagni (chitarra). Un Mediterraneo "culla" di popoli, ma oggi anche barriera per le diversità che la compongono e per quelle storie spesso poste ai margini delle nostre società. Hudud significa infatti, confini: quei confini stessi che le distinte sonorità, proprie del gruppo, vogliono oltrepassare. Il gruppo si è esibito in diversi concerti e performance in tutta Italia trasmettendo molteplici identità dalle calde voci palestinesi ai ritmi amari della Sicilia.

Martedì 18 luglio - CRANCHI in concerto ai Fusorari ore 21.30 • Le loro canzoni parlano di viaggi lontani, rivoluzioni e protesta, di religioni e di un Dio comune, migrazioni passate e odierne, degli ultimi del mondo. "Spiegazioni Improbabili" è il quarto disco di Cranchi, creatura artistica di Massimiliano Cranchi e della sua band, attualmente composta da Marco Degli Esposti (chitarre e voce), Simone Castaldelli (basso), Alessandro Gelli (violino), Fausto Negrelli (batteria) e Luca Zerbinati (tastiere). Un lavoro che rinnova il forte legame con la tradizione della canzone d'autore aggiungendo nuovi elementi lirici e paesaggi sonori con la struttura di un viaggio.

Mercoledì 19 luglio - CRANCHI in concerto al Parchetto San Giovanni Bosco ore 19.00

Giovedì 27 luglio - ROBERTO GUERRA in concerto nel Parchetto San Giovanni Bosco ore 19.00. In collaborazione con Banca del Tempo Modena • Nelle sale d'attesa delle stazioni e nei luoghi più impensati troviamo musicisti che ridefiniscono l'ambiente con le loro performance dal vivo, perché non nel Parchetto San Giovanni Bosco, luogo di aggregazione per eccellenza della Zona Musicisti? "Un pianista nel Parchetto", evento di musica organizzato in collaborazione con la Banca del Tempo di Modena, porta le note di un pianoforte e una merenda conviviale per attivare relazioni di buon vicinato in un tardo pomeriggio d'estate. La musica è una fotografia sonora di un immenso che ci avvolge ma che spesso ci sfiora appena, prima di svanire. Sulla linea di questo confine, tra noi e il mondo, nascono le nostre emozioni più vere, riflesso e respiro di noi stessi.

Sabato 29 luglio - CONTINELLI/MAREWA al Parchetto San Giovanni Bosco ore 19.00 • Vittorio Continelli porta in tour in ogni posto immaginabile (case, giardini, carceri, aule scolastiche, negozi, etc.) i suoi Discorsi sul Mito. Racconta le storie dei miti classici, abbattendo i confini della convenzione o della riverenza. Accorpare la sua ricerca all'azione fisica del gruppo Marewa ragazzi africani richiedenti asilo (Marewa in lingua fulah, Nigeria e Africa occidentale, significa che per capire il gruppo, per esserci, bisogna starci dentro fino alla fine) è un contrasto che spezza un altro margine estetico e che lavora di rilancio verso una suggestione visiva e sonora contaminata da storie diverse, corpi diversi e linguaggi diversi.

Martedì 1 agosto - CONTINELLI/MAREWA ai Fusorari ore 21.30

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito.

Rassegna realizzata dal Teatro dei Venti in collaborazione con Fusorari e con Banca del Tempo nell'ambito dell'Estate Modenese 2017 con il contributo del Comune di Modena.

Pubblicato in Dove andiamo? Modena
Venerdì, 30 Giugno 2017 10:03

Faggio Musicale 2017 - concerti d'Appennino

Dopo la prima edizione del 2016, GAF comunicazione è lieta di annunciare il programma dell'edizione 2017 di Faggio Musicale - concerti d'Appennino.

30 giugno 2017

Anche quest'anno il Piccolo Festival di musica presenterà 3 concerti con musicisti e interpreti di grande spessore artistico.

I rifugi dell'Alta Val Parma - Mariotti, Lagdei e Lagoni - ospiteranno gli eventi rispettivamente in queste date: 2, 9 e 16 luglio alle ore 14:30.

Il 2 luglio avremo il piacere di ascoltare la musica del Kairos String Duo (composto da Mario Mauro, violino e Claudio Saguatti, contrabbasso), accompagnato dalle letture interpretate dall'attrice Gabriella Carrozza.
La performance musicale e teatrale, che presenteranno, si intitola "Tango Apasionado - viaggio a Buenos Aires", con testi di Borges e Ferrer.

Il secondo appuntamento, del 9 luglio, sarà allietato dalla musica composta da Wolfang Amadeus Mozart.
In questa occasione saremo accompagnati dalle note suonate da un quintetto composto da musicisti dell'orchestra Arturo Toscanini: Daniele Titti, clarinetto, Giancarlo Catelli, violino, Federica Varcalli, violino, Carmen Condur, violino e Antonio Bonatti, contrabbasso.

Il 16 luglio il Piccolo Festival si concluderà con la giovane presenza di 3 bravi saxofonisti, allievi del Conservatorio Arrigo Boito di Parma: Luca Crusco, Stefano Cipriani e Giovanni Palandri, che compongono il Mattheson Sax Trio.

In questa nuova edizione di Faggio Musicale oltre a ringraziare i musicisti e i gestori dei rifugi dell'Alta Val Parma, vogliamo ringraziare la sezione del C.A.I. di Parma e prestigiosi Sponsor: Chiesi Farmaceutici e Koppel ascensori.

www.facebook.com/faggiomusicale 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Si avvicina il concerto dei record del 1° luglio a Modena Park, in cui Vasco Rossi festeggerà i 40 anni di carriera, e tra le idee più bizzarre eccone una in programma per oggi, 29 giugno, durante il Soundcheck, che verrà riproposta in maniera più grande il giorno del concerto!

Un omaggio a Vasco promosso da il Fan Club "Il Blasco". "Gli altri espongono cartelli, copricapi con orecchie, fanno balletti, lanciano pupazzetti...noi vogliamo realizzare il più grande omaggio mai realizzato e il record del mondo anche in questo!" - si legge sulla pagina Facebook del Fun Club, che ha organizzato un lancio di reggiseni bianchi con su scritto "fammi godere" riprendendo le parole del testo di "Rewind".
Ecco le regole per tutti i fan (iscritti e non iscritti al Fan Club) per partecipare al Flash Mob Modena Park

1) Un Reggiseno bianco della tua taglia

2) La scritta in rosso FAMMI GODERE: usate possibilmente il carattere di VASCONONSTOP, come da foto.

fammi_godere_reggiseno.png

Tutte le fan (ma anche gli uomini puntualizza il Fan Club) sono invitate a crearsi il reggiseno da sole. Il Fan Club provvederà a realizzare e a distribuire nelle prime file 5.000 reggiseni personalizzati di taglia 2-3-4 e 5.


Possono partecipare all'evento tutte le fan anche non iscritte, esibendolo all'inizio di Rewind - poco prima della metà concerto, eseguita dopo "Sono Innocente" - levando la maglia o mostrandolo in mano tipo bandana.

Dopo la frase "vivo di emozioni che tu non sai nemmeno di darmi" si agiteranno tutti insieme i reggiseni in aria fino al termine della canzone e poco prima di "fammi un piacere", si devono lanciare verso il palco o lanciati in alto (per chi non è nelle prime file).

Tra tutti quelli (uomini e donne) che eseguiranno il flash mob, il Fun Club selezionerà 50 che vinceranno una sorpresa.

Tutte le informazioni da sapere per chi si reca al Modena Park

Pubblicato in Cultura Emilia
Mercoledì, 28 Giugno 2017 11:10

BorgoSound Festival: arriva la quinta edizione

Quinto anno di vita per BorgoSound Festival, presentato ufficialmente martedì 20 giugno nella sede dell'associazione «I Nostri Borghi», in strada XX Settembre 53 a Parma. Le finalità dell'iniziativa vanno come sempre dalla volontà di valorizzare giovani band musicali, che avranno un'occasione per esprimere le proprie qualità artistiche, strumentali e compositive, alla riappropriazione di spazi cittadini problematici resi più sicuri e rivitalizzati dalla presenza dell'evento, al coinvolgimento di associazioni di volontariato e società sportive.

In questi anni più di cento gruppi di livello da buono a ottimo si sono esibiti sul palco di piazzale Salvo D'Acquisto a Parma, presentandosi con impegno e serietà, sempre in un clima di sana e «sportiva» competizione. L'iniziativa, ideata da Roberto Pallini e coordinata dal presidente dell'associazione Fabrizio Pallini e da Egidio Tibaldi in veste di direttore artistico, con la collaborazione di Mimmo Camattini, continua con la sua missione di riqualificazione del centro storico ponendosi come esempio da imitare negli altri quartieri.
Come per la scorsa edizione, BorgoSound amplierà il proprio raggio d'azione ospitando gruppi di fuori provincia; come novità, saranno presenti anche due band interamente femminili e un'iniziativa di crowdfunding (finanziamento collettivo) sulla piattaforma Becrowdy: facendo una donazione a sostegno del Festival si avrà la possibilità di ricevere un'esclusiva maglietta BorgoSound, il CD con musica e immagini del contest o il DVD.

Il regolamento

BorgoSound Festival è un concorso aperto alla partecipazione di gruppi composti da musicisti di età inferiore ai 40 anni, fatta eccezione per due componenti «over 40» per i gruppi composti da quattro elementi e tre componenti «over 40» per quelli formati da sei o più elementi. A questi si aggiunge una sezione «over», ovvero senza limiti di età, con una sola band per ogni serata di qualificazione. Il concorso è aperto a tutti i generi musicali.
Sono previste cinque serate eliminatorie, sempre di venerdì: 30 giugno, 7, 14, 21 e 28 luglio, alle quali seguirà una semifinale il primo settembre e una finale 1'8 settembre. Al termine di ogni serata la giuria artistica sceglierà la formazione vincitrice; a questa si aggiungerà il voto popolare, espresso dal pubblico tramite un apposito modulo.

Premi

Al gruppo vincitore andranno la coppa BorgoSound Festival, un buono acquisto di € 250 e un buono per sei mesi di lezioni gratuite di canto, una volta alla settimana, offerto dal Theatro del Vicolo. Il secondo classificato riceverà la coppa, un buono acquisto di € 150 e un buono per due ore di lezione gratuita per ogni singolo componente del gruppo, offerto dall'Accademia Centro Musicale di Parma. Per il terzo classificato è prevista la coppa e un buono acquisto di € 100. A questi premi si aggiungono una «coppa Sound Giuria Popolare» per il gruppo musicale che avrà ricevuto il maggior numero di voti dal pubblico nelle serate eliminatorie, un premio per il miglior testo (coppa Andrea Valenti) e un premio per la migliore presenza scenica.

Fedeli al Festival gli sponsor: Comune di Parma, IREN, Proges Gesin, Poliambulatorio Maria Luigia, Galloni costruzioni, Valenti Studio Sport, Osteria Rangon, Ottica Montbello, l'Accademia Centro Musicale, il Puzzle. Presente come sempre l'AVIS Comunale Parma con il suo gazebo e confermato il sostegno del Parma Calcio 1913, che offrirà un abbonamento da assegnare a estrazione fra chi avrà partecipato alla giuria popolare.

La musica unisce, produce cultura e positività: tutto è pronto per una festa di solidarietà, emozioni, con tanti appuntamenti per vivere al meglio la tipica atmosfera dei borghi parmigiani, riportati alla loro dimensione più sincera. BorgoSound Festival vi invita quindi alla sua prima serata, venerdì 30 giugno alle ore 21 in piazzale Salvo D'Acquisto: saranno di scena i gruppi parmigiani Cold Shots, Gabber, The Doctors, mentre arrivano da Reggio Emilia i Martin Landau; per la sezione «over» saranno presenti i Mojo.

Iscrizioni 

Le iscrizioni resteranno aperte fino all'esaurimento dei posti disponibili, regolamento e scheda d'iscrizione sono scaricabili dal sito www.inostriborghi.it; per informazioni è possibile telefonare al 368.3127917 oppure inviare una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Pubblicato in Dove andiamo? Parma

Domani ha inizio una ricca settimana di eventi in piazza XX Settembre. Tutti gli spettacoli sono a ingresso libero e gratuito.

Modena, 5 giugno 2017

In occasione della rassegna estiva di Modenamoremio, società di promozione del centro storico, domani martedì 6 dalle ore 21.15, Piazza XX Settembre proporrà al pubblico la Banda Rulli e Frulli di Finale Emilia, con i suoi 40 elementi, diversi tra loro sia per età che per abilità, la quale coinvolgerà il pubblico presente in un originale concerto utilizzando strumenti che in realtà strumenti non sono perché composti utilizzando materiali di recupero.

Il ricco calendario di Modenamoremio è patrocinato dal Comune di Modena.
I martedì di giugno in Piazza xx settembre sono sostenuti da Banco S. Geminiano e S. Prospero – BANCO BPM.

Tutti gli spettacoli sono a ingresso libero e gratuito. In caso di maltempo gli eventi verranno rinviati e le date saranno confermate sul sito www.modenamoremio.it 

Pubblicato in Dove andiamo? Modena
Pagina 4 di 8