Visualizza articoli per tag: Comune di Parma

Martedì, 19 Maggio 2020 12:02

Inizio Fase 2, il commento dell'assessore Casa

"Nella giornata di ieri hanno aperto parecchie attività commerciali della città e, tra queste, anche pubblici esercizi abitualmente frequentati per aperitivi. Il Sindaco Pizzarotti, vedendo alcuni assembramenti davanti ad alcuni locali, ha apertamente denunciato la mancanza di responsabilità di esercenti e cittadini noncuranti delle misure di distanziamento. Da qui molti commenti positivi, ma anche persone che chiedevano dove fossero i vigili.

Pubblicato in Cronaca Parma

Dal Comune, oltre al Bilancio del momento acuto dell'emergenza una nuova prospettiva di organizzazione dell'ente.

Pubblicato in Lavoro Parma

L’8 maggio l'illuminazione del Municipio per dar voce a tutte le donne del mondo e sensibilizzare la neoplasia ginecologica femminile. A partire dalle 14.40 sulla pagina Facebook Loto Onlus e sul relativo canale YouTube (al link https://www.youtube.com/watch?v=PraTGYkVPIY) in diversi si alterneranno a parlare (vedi in calce all'articolo) 

Parma, 6 maggio 2020. Il Comune di Parma aderisce all’iniziativa per la Giornata Mondiale sul Tumore Ovarico, promossa per l'8 maggio da 140 associazioni di 50 Paesi, illuminando di azzurro il Municipio.

La Giornata Mondiale sul Tumore Ovarico, giunta alla sua settima edizione, ha l’obiettivo di dare voce a tutte le donne del mondo per far conoscere la neoplasia ginecologica femminile a peggior prognosi, che in Italia colpisce 5.300 donne l’anno e ne uccide circa 3.200.

Pubblicato in Cronaca Parma

La stazione di Parma centro ha inoltre provveduto a consegnare agli allievi di Forma Futuro -specialisti nella valorizzazione del capitale umano-  delle schede Sim e dei computer portatili al fine di poter continuare lo studio da casa.

Il materiale fornito dall’assessore del Comune di Parma Ines Seletti è stato acquistato per alcuni studenti minorenni bisognosi iscritti ai corsi di istruzione formazione professionale di Forma Futuro

Giovedì, 30 Aprile 2020 15:41

Sospensione pagamento righe blu

Prorogate le misure straordinarie inerenti la viabilità e la sosta, per emergenza coronavirus fino al 17 Maggio 2020.

Con Ordinanza Sindacale n. 28 2020 del 30 Aprile 2020, l’Amministrazione Comunale prevede la proroga della sospensione temporanea fino al 17 Maggio compreso, della sosta a pagamento su righe blu e bianco/blu, degli stalli a disco orario, delle Zone a traffico limitato - ZTL - e dell’isola ambientale Tommasini/Sauro.

L’ordinanza prevede, pertanto, di prorogare, fino a tutto il 17 MAGGIO 2020, la sospensione:
• della sosta a pagamento in tutte le zone con righe blu e bianco/blu;
• della validità degli stalli di sosta a disco orario su tutto il territorio comunale;
• della validità delle Zone a Traffico Limitato (ZTL) nella città di Parma con contestuale disattivazione del sistema elettronico del rilevamento dei transiti;
• della validità dell’Isola Ambientale di Borgo Tommasini/Via Sauro con contestuale disattivazione del sistema elettronico dei transiti;

E’ stata inoltre prorogata fino al 17 MAGGIO anche la sospensione dei servizi di mobilità sostenibile di Car sharing, Bike Sharing e Cicletteria, a fianco della stazione ferroviaria.
Ricordiamo che la validità dei permessi di transito e sosta in scadenza (permessi AAA, permessi disabili, permessi nuovi o provvisori) è stata prorogata fino al 15 GIUGNO 2020. Gli sportelli di Infomobility in Viale Mentana 27 e presso il DUC continueranno a rimanere chiusi.

Ricordiamo inoltre che è stato esteso a tutto il personale sanitario per l’anno 2020 il permesso di transito e sosta AB/M con sospensione delle limitazioni orarie.

 

 

Pubblicato in Cronaca Parma

Il sindaco Federico Pizzarotti ha ricevuto questa mattina, in Municipio, assieme alla consigliera comunale Nabila Mhaidra, i rappresentanti della Comunità Islamica di Parma, che ha effettuato una donazione di 11.500 euro per sostenere l'emergenza sanitaria Coronavirus.

I rappresentanti della Comunità, Kamel El Garsi, presidente del Centro Islamico di via Campanini, e Fethi Rjaibia, presidente del Centro Islamico di via Cufra, insieme a Mounia El Fasi, rappresentante della Comunità Islamica di Parma e provincia, accompagnati dall'ex consigliere aggiunto Marion Gajda, hanno espresso il desiderio di incontrare il Sindaco anche per ringraziarlo personalmente per tutto l'impegno profuso nella gestione dell'attuale situazione così difficile per la Città e, attraverso di lui, esprimere la propria riconoscenza a tutto il personale sanitario che si sta adoperando alacremente per tutti i cittadini.

Una rete solidale per rispondere alle necessità, in particolare alimentari, di tante famiglie della nostra comunità che si trovano in difficoltà economiche a causa dell'emergenza sanitaria da Covid-19.

Parte oggi, lunedì 20 aprile 2020, l'iniziativa "Spesa sospesa" co-organizzata dall'Assessorato Associazionismo, Pari Opportunità e Partecipazione del Comune di Parma, guidato da Nicoletta Paci, e Conad Parma, in collaborazione con i Consigli dei Cittadini Volontari, la Consulta dei Popoli, CSV Emilia, Emporio Solidale e Caritas e altre Associazioni del territorio.

"La Spesa Sospesa è un aiuto in più per chi si trova in difficoltà e che non riusciamo a raggiungere con altre forme di solidarietà. Sono certa – dice l'Assessora alla Partecipazione e Diritti del Cittadini Nicoletta Paci - che Parma saprà dare ancora una volta prova del suo grande cuore come già dimostrato da questa vera e propria squadra della solidarietà. Ringrazio Conad per aver messo a disposizioni gli spazi ed il supporto necessario per questa attività, i CCV, la Consulta dei Popoli e tutte le Associazioni locali che si sono messe a disposizione in questo importante progetto di comunità"

In tutti i supermercati Conad della città, chi ha la possibilità può aggiungere alla propria spesa l'acquisto di uno o più prodotti alimentari a lunga conservazione o generi di prima necessità.

In specifico presso 4 punti vendita Conad Visconti (Largo Visconti 1/), Conad City (via G. Rossa 12/A), Conad Superstore Campus (via B. Schreiber 15/E), Sapori&Dintorni Piazza Ghiaia (Piazza Ghiaia 3/G), i prodotti "sospesi" vengono raccolti direttamente nel punto vendita da cittadini volontari (componenti dei CCV, della Consulta dei Popoli e componenti di Associazioni cittadine) che riceveranno i prodotti acquistati e li disporranno in appositi scaffali.

Saranno, quindi, i volontari di Emporio Solidale e di Caritas Parma a ritirare i prodotti dai punti vendita, a stoccarli nei depositi predisposti e a confezionare i pacchi "spesa sospesa", per poi consegnarli direttamente a domicilio.

"Ringrazio il Comune per aver reso possibile in tempi brevi una iniziativa che si sta diffondendo sempre più e che ci viene richiesta dai nostri stessi clienti – afferma Ivano Ferrarini, amministratore delegato di Conad Centro Nord – Una raccolta alimentare continuativa che speriamo possa essere un aiuto immediato e concreto a chi si trova in difficoltà. Ringrazio ancora tutte le preziose associazioni e i volontari del territorio che rendono possibile tutto questo, una vera e propria filiera solidale."

I volontari impegnati presso i punti vendita e i volontari che si occupano del servizio di ritiro, confezionamento e consegna, svolgono tutte queste attività nel pieno rispetto delle norme di sicurezza imposte dall'emergenza sanitaria, grazie al contributo di Forum/CSV Emilia nella formazione dei volontari e nella dotazione degli appositi dispostivi di sicurezza.

Le persone beneficiarie sono quelle che si sono rivolte per situazioni di difficoltà al call center attivato dal Settore Sociale del Comune di Parma oppure sono segnalate dai CCV, dalla Consulta dei Popoli, dalle Associazioni o da altri gruppi di cittadini che potranno chiamare i numeri di emergenza predisposti dal Comune di Parma.

Infatti i Consigli dei Cittadini Volontari, presenti nei 13 quartieri della città, e la Consulta dei popoli ricoprono il ruolo fondamentale di "antenne sociali", possono conoscere più da vicino situazioni fragili e nuclei familiari in difficoltà, e fare segnalazioni. In stretto raccordo con il Settore Associazionismo, Partecipazione e Pari opportunità i Consigli dei Cittadini Volontari, attraverso il loro Coordinatore/trice, s'impegnano a segnalare bisogni, esigenze e situazioni di persone che vivono in condizioni di povertà e a quanti stanno attraversando momenti difficili a causa della crisi economica innescata dall'emergenza Coronavirus. Lo stesso avviene per la Consulta dei Popoli che è un importante organismo di raccolta dei bisogni delle persone che appartengono alle comunità straniere presenti sul nostro territorio.

Elenco dei supermercati aderenti all'iniziativa "Spesa sospesa":

Conad Giovenale, via Giovenale 2/A
Conad Parri, Largo Parri 37/E
Conad Visconti, Largo Visconti 1/A
Conad San Pancrazio, Via Vietta 4/A-B
Conad Superstore Il Parco, Via Piacenza 25/A
Conad City, via G. Rossa, 12/A
Pelagatti Gabriele & Massimo, via Parigi 25/A
Conad Superstore Campus, via Schreiber 15/E
Sapori&Dintorni Piazza Ghiaia, Piazza Ghiaia 3/G
Conad Superstore Via Venezia, via Venezia 40/A
Conad City Parma XXII Luglio, via XXII Luglio 27/C

Il Comune di Parma, nell'ambito delle azioni volte a fronteggiare l'emergenza coronavirus, ha sottoscritto un accordo con Edenred per la gestione dei Buoni Spesa, in linea con quanto previsto dall'Ordinanza 658 della Presidenza del Consiglio del Ministri del 29 marzo scorso.

Le risorse disponibili, assegnate dal Governo al Comune di Parma, ammontano a 1.037.000 euro. Di questi 100.000 euro sono destinati ad acquisto di generi alimentari da parte di Emporio Solidale, mentre 937.000 euro sono destinati ai Buoni Spesa.

Per gli esercizi commerciali interessati ad accettare i buoni spesa, occorre presentare richiesta presso Edenred, inviando una mail al seguente indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Gli esercizi commerciali verranno contattati a stretto giro per la sottoscrizione del contratto di convenzionamento e per tutte le informazioni del caso. Si fa presente che sarà applicata la commissione del 5%, ed il termine di pagamento è fissato nei 45 giorni. Le condizioni riguardano esclusivamente il periodo di emergenza coronavirus ed i buoni appositamente attivati per far fronte alla situazione. I nominativi degli esercizi commerciali aderenti verranno inseriti nell'elenco pubblicato sul sito del Comune di Parma.

Su oltre settanta candidature provenienti da tutta Italia, la Società dei Concerti di Parma ha selezionato i video di 20 solisti ed ensemble per la sfida a colpi di like su facebook. I tre più votati saranno esaminati da una giuria internazionale che il 30 aprile 2020 decreterà il vincitore. In palio, un concerto dal vivo nella prossima stagione della prestigiosa istituzione musicale.

Entra nel vivo la “Open Call for Chamber Music” della Società dei Concerti di Parma, concorso web per giovani talenti della musica da camera che mette in palio un concerto dal vivo nella prossima stagione della prestigiosa istituzione musicale.

Si è conclusa infatti la selezione dei venti video musicali inediti, scelti tra oltre settanta candidature provenienti da tutta Italia e anche dall’estero. Fino a venerdì scorso ne è stato pubblicato uno al giorno sul profilo facebook della Società dei Concerti. Ora i video-concerti ammessi sono tutti online e si possono votare fino al 20 aprile 2020. I tre che riceveranno più “mi piace” accederanno alla finale e saranno valutati da una giuria di chiara fama, che il 30 aprile decreterà il vincitore. Qui il link diretto per votare:
https://www.societaconcertiparma.com/contest-2020/

Ecco i nomi degli artisti ammessi alla gara:
Alessandro Amendola, pianoforte; Claudio Berra, pianoforte; Boccherini Guitar Quartet (Dario Vannini, Emanuele Pauletta, Fabio De Lorenzo, Giacomo Martinelli, chitarre); Richard Bortolan, pianoforte; Stefano Bruno, violoncello; Faccini Piano Duo (Elia e Betsabea Faccini, pianoforte a quattro mani); Valerie Fritz, violoncello; Josef Haller, pianoforte; Hoffmann Trio (Marta Ceretta, pianoforte; Inesa Baltatescu, violino; Giovanni Landini, violoncello); Maria Clara Mandolesi, violoncello; Cecilia Michieletto, violino; Duo Preitano-Zanconi (Leonardo Preitano, violoncello; Dario Zanconi, pianoforte); Trio Rigamonti (Miriam Rigamonti, pianoforte; Mariella Rigamonti, violino; Emanuele Rigamonti, violoncello); Anna Rigoni, pianoforte; Elisa Rumici, pianoforte; Duo Sabatini-Rugani (Daniele Sabatini, violino; Simone Rugani, pianoforte); Iván Villar Sanz, clarinetto; Elisa Scudeller, violino; Simone Sgarbanti, pianoforte, & Quartetto Adelphai (Letissia Fracchiolla e Debora Fracchiolla, violini; Géssica Sant'Ana, viola; Nadia Fracchiolla, violoncello); Axel Trolese, pianoforte.
FOTO HD: https://drive.google.com/drive/folders/1Jgz4RGcryp86DPZOUUjQWrGi2-2FdYOa

«L’iniziativa – dice Davide Battistini, Presidente della Società dei Concerti – è nata nel contesto dell’emergenza sanitaria internazionale con l’obiettivo di continuare, nonostante le restrizioni, a tenerci in contatto con il nostro pubblico, a divulgare musica di qualità e a promuovere i giovani talenti offrendo loro un’opportunità concreta per farsi conoscere. Il risultato ha già superato le più rosee aspettative: in tre settimane i nostri post hanno raggiunto quasi 46mila persone e i 20 video in gara hanno già totalizzato più di 10mila “like”».

Giampaolo Bandini, Direttore artistico della Società dei Concerti, commenta: «La nostra Open call ha fatto subito il giro del web tanto che continuiamo a ricevere candidature, ma ormai la selezione è chiusa. I venti solisti e gruppi da camera ammessi al contest sono giovani dal talento straordinario, con personalità spiccate e percorsi artistici originali. Consiglio a tutti di guardare i loro video sul nostro profilo facebook, poi l’invito è a venire a Parma, quando finalmente ci lasceremo questa emergenza alle spalle, per ascoltare il vincitore dal vivo».

Il cartellone 2020 della Società dei Concerti di Parma è realizzato grazie all’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma - Casa della Musica, con il sostegno di Chiesi Farmaceutici. Main Partner Sinapsi Group, Fondazione Monte Parma, Friends Cedacri, Ilger.com, Skidata, Partner Teatro Regio di Parma, Rangon, Hotel Button.

 

Per informazioni al pubblico:

Società dei Concerti di Parma
Tel. 0521-572600
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.societaconcertiparma.comwww.paganinifestival.com

Per rimanere in forma a casa, in tempi di emergenza coronavirus, il Comune di Parma, Assessorato allo Sport, guidato dal Vicesindaco, Marco Bosi, ha pensato di realizzare una serie di video- tutorial, presenti sul Canale YouTube del Comune. Si tratta di una ventina di video: dal riscaldamento alle flessioni, dagli allenamenti con la palla da basket allo stretching. Le proposte sono tante e per tute le età, da svolgere a casa propria #iorestoacasainmovimento

Basta collegarsi al seguente link: https://www.youtube.com/playlist?list=PL5YvSyUCOJ152KVKjOJ7gvaEg48Yfdu3B

Il Comune di Parma ha infatti pensato di mette a disposizione i video-tutorial realizzati in questi giorni dai professionisti e delle associazioni dello sport del territorio per allenarsi a casa. I benefici legati all'attività fisica ed alla pratica dello sport riguardano il rafforzamento del sistema immunitario e sono importanti per un sano equilibrio psicofisico, da qui il suggerimento di continuare a fare esercizi ed allenarsi. Tutto questo può essere fatto grazie alla disponibilità di tanti professionisti che hanno aderito alla proposta del Comune di Parma.

Il Canale YouTube, può essere costantemente arricchito di video e contributi, per questo, chi fosse intenzionato a collaborare può mandare i propri video a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

"Le associazioni sportive del nostro territorio ancora una volta – spiega il Vicesindaco con delega allo Sport, Marco Bosi - hanno risposto positivamente, mettendosi a disposizione di tutti i cittadini che da casa non vogliono rinunciare all'attività motoria. Voglio ringraziarli e sono certo che quando questo virus sarà alle spalle, loro saranno ancora una volta in prima linea al servizio di tutti gli sportivi.

Per sconfiggere il virus è necessario restare a casa, ma ciò non significa non esercitarsi: è importante sia per il corpo che per la mente.

Pagina 6 di 87