A+ A A-

Emilia Romagna: via libera all'acceso di cani, gatti e c. in ospedale

Cani e gatti tra le corsie degli ospedali, per restare al fianco dei proprietari anche nella malattia:

è quanto stabilito dalla nuova legge sul benessere animale approvata dall'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna, regione che diventa così la prima in Italia a consentire l'affiancamento di animali ai malati che si trovano nei nosocomi. "Viene riconosciuto ai pazienti ricoverati in ospedale, spesso in condizioni molto difficili, a volte terminali, il diritto di essere visitati dall'animale con cui hanno condiviso la vita - ha spiegato l'assessore alla Sanità della Regione, Carlo Lusenti -. Certo è possibile solo in alcune strutture e in certe condizioni, ma non c'è altro sistema sanitario che riconosce anche agli animali questa pari dignità di visita e ai pazienti il diritto di scelta". La Giunta regionale entro sei mesi dall'entrata in vigore della normativa approverà la disciplina per l'accesso di cani, gatti & c. negli ospedali.

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Seguici su Google Plus

Società Editrice: Nuova Editoriale soc. coop. a r.l. Via Spadolini 2, 43022 Monticelli Terme - Parma Codice fiscale e partita iva: 01887110342 - Iscritta al Registro imprese di Parma al n° 24929 Testata Editoriale Elettronica: "Gazzetta dell'Emilia" - Autorizzazione del Tribunale di Parma n° 2 del 31 Gennaio 2013 R.O.C. Registro Operatori della Comunicazione al n° 4843 Lamberto Colla: Direttore Responsabile Nuova Editoriale: Proprietaria Testata e Società Editrice.
- www.nuovaeditoriale.net -
Google+

Login or Register

Per la consultazione degli articoli “riservati” scrivi a info@nuovaeditoriale.net per abilitare il tuo abbonamento con la prova del pagamento di 36,60€ per un anno - modalità di pagamento: bonifico bancario IBAN BNL Parma:  IT37O0100512700000000220755 -